Politiche di genere


La complessa articolazione degli interventi messi in campo, nei diversi ambiti delle politiche di pari opportunità, richiedono l'individuazione di strumenti di monitoraggio e di valutazione in grado di restituire il grado e la qualità dei cambiamenti prodotti  dalle azioni nelle condizioni di vita e di lavoro delle donne in Puglia.

In questa logica sono stati adottati dalla Legge 7 del 2007 tre "strumenti":

  • il Rapporto annuale sulla condizione delle donne in Puglia,
  • il Bilancio di genere
  • l'Osservatorio sulla comunicazione di genere.

L'obiettivo della promozione delle politiche di genere è perseguito anche all'interno dell'organizzazione regionale con l'adozione del Piano Triennale di Azioni Positive tendente ad assicurare la rimozione degli ostacoli che, di fatto, impediscono la piena realizzazione di pari opportunità di lavoro e nel lavoro tra uomini e donne e una concreta partecipazione delle donne a occasioni di avanzamento professionale, così da favorire il riequilibrio della presenza femminile nelle attività e nelle posizioni gerarchiche, oggi sottodimensionate nel genere femminile.

Visualizzazione Contenuto Web