Visualizzazione Contenuto Web

Le pari opportunità nel PO FSE 2007-2013

 

Sin dall'analisi di contesto, il PO FSE 2007-2013 della Regione Puglia  presenta una chiara visione delle problematiche in chiave di genere, soprattutto per quelle riguardanti il mercato del lavoro dove persiste un basso livello di occupazione femminile. E' proprio in virtù di tale analisi che il PO FSE indica le scelte strategiche per ridurre le disuguaglianze tra uomini e donne e promuovere l'occupazione e un maggiore sviluppo territoriale.

Il documento dell'ISFOL realizzato con il Dipartimento Pari Opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri, ripercorre le scelte operate dall'amministrazione regionale nell'ambito della programmazione FSE  e le inserisce nell'ambito della strategia europea per  l'integrazione orizzontale delle questioni di genere. Questa prevede: azioni specifiche per incentivare la partecipazione delle donne all'occupazione, la riduzione della segregazione professionale, l'eliminazione dei differenziali retributivi di genere e degli stereotipi,  la creazione di ambienti di lavoro più compatibili con la famiglia per permettere di conciliare vita professionale e privata.