Visualizzazione Contenuto Web

News

News

Privacy

Il 25 maggio 2018 entra in vigore il Regolamento UE 2016/679, Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR). 

Regione Puglia  - Ufficio Garante di genere raccoglie e utilizza comunemente, nello svolgimento delle sue attività istituzionali, dati personali (nome, cognome, telefono, e-mail, ecc.) riferibili a coloro i quali si sono registrati per la ricezione della newsletter Pari opportunità.

Regione Puglia - Ufficio Garante di genere tratta i Dati Personali raccolti esclusivamente al fine di svolgere le proprie normali attività e cioè diffondere la conoscenza e sensibilizzare sulle attività, i progetti e gli interventi promossi. I dati raccolti sono trattati per informare su iniziative, attività e progetti realizzati, per inviare newsletter ed eventuale materiale informativo in formato digitale, nonché sensibilizzare i destinatari di tali comunicazioni su tematiche inerenti le specifiche attività. 

Con questa email desideriamo informarla che abbiamo aggiornato la nostra Informativa sulla privacy. Ogni trattamento è finalizzato alle attività di cui sopra e viene effettuato con strumenti manuali, informatici e telematici, con logiche di organizzazione ed elaborazione atte a garantire la sicurezza, l'integrità e la riservatezza dei dati stessi nel rispetto delle misure previste dalle disposizioni vigenti. Regione Puglia - Ufficio Garante di genere garantisce ad ogni interessato l'esercizio dei propri diritti di accesso ai dati personali e di rettifica o cancellazione degli stessi o limitazione del trattamento o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati personali, o di revocarne il consenso. 

L'esercizio dei diritti potrà avvenire attraverso l'invio di una richiesta alla pec: ufficio.garantedigenere@pec.rupar.puglia.it