Chi Siamo

Tutta l'azione politica e amministrativa della Regione Puglia è ispirata ai principi di pari opportunità e di non discriminazione.
Previsto già nello statuto regionale, il tema delle pari opportunità viene rafforzato con l'approvazione della Legge regionale 7 del 2007 che istituisce l'Ufficio Garante di genere quale soggetto deputato a coordinare le diverse azioni dirette e indirette volte a rimuovere gli ostacoli e le disparità e promuovere politiche e interventi di mainstreaming.

Le politiche e gli interventi in tema di pari opportunità e non discriminazione rientrano nella
sfera di competenze dell'Assessorato al Welfare e della sua articolazione organizzativa:
Servizio Politiche di Benessere sociale e pari opportunità
Ufficio Garante di genere.

Per garantire l'applicazione dei principi trasversali di pari opportunità e non discriminazione nella programmazione regionale a valere sui fondi strutturali, è stata prevista l'Unità del Referente per le Pari Opportunità del PO FESR 2007-2013, quale soggetto responsabile per l'attuazione di tali principi.
L'Unità è istituita con il Decreto del Presidente della Giunta regionale il 24 settembre 2008, n. 886,
modificato con D.P.G.R. 24 settembre 2009, n. 861.

Visualizzazione Contenuto Web