Visualizzazione Contenuto Web

Patto del Gargano

Idea Guida:  Sensibilizzare gli attori del territorio (enti, istituzioni, aziende e cittadini) sulle tematiche della conciliazione vita-lavoro, affinché conoscano e sfruttino le potenzialità insite negli strumenti normativi disponibili.

Soggetto capofila: Comune di Manfredonia

PARTNERS di progetto:

  • Comune di Zapponeta
  • Comune di Mattinata
  • Comune di Monte Sant'Angelo
  • Euromediterranea
  • Istituto Comprensivo di Zapponeta
  • Associazione di Promozione Sociale Pro Legem per Psicologiam
  • Istituto di Istruzione secondaria di 1° grado "Giordani", Manfredonia
  • Associazione "Psyché" Famiglie per la salute mentale 
  • Istituto comprensivo "V. Amicarelli"
  • Associazione di Volontariato S.S. Redentore
  • Associazione Interetnica Migrantes
  • Azienda Pubblica di Servizi alla Persona "S.M.A.R."
  • Pubblica Assistenza Soccorso Emergenza Radio
  • Associazione "Angeli"
  • Aliante Cooperativa Sociale
  • Società Cooperativa Sociale Servizi Multipli Integrati
Attività realizzate
  1. Analisi dei fabbisogni e azioni di comunicazione/informazione
  • Somministrazione di un questionario sui fabbisogni di conciliazione a 250 lavoratori scelti tra i settori pubblici, privati e del terzo settore. L'azione ha avuto anche la funzione di aumentare la consapevolezza dell'esistenza e dell'utilità degli strumenti conciliativi.
  • Somministrazione di un questionario agli utenti dell'Ufficio di Piano teso a cogliere i bisogni di conciliazione della cittadinanza in un'ottica propositiva rispetto ad una città più a misura di famiglia e di condivisione dei carichi di cura.

2.  ?Attività di comunicazione/sensibilizzazione sull'utilizzo dei congedi di maternità/paternità

  • Rafforzamento del portale web del sito dell'ambito territoriale, finalizzato a promuovere la sensibilizzazione e l'accessibilità ai servizi e agli strumenti di conciliazione già presenti sul territorio.

Risultati conseguiti

  • Sensibilizzazione della cittadinanza e rafforzamento del network di imprese, scuole, attori istituzionali del territorio coinvolti nel progetto

Punti di forza

  • Emersione di bisogni di conciliazione poco consapevoli e inespressi
  • Propositività delle famiglie in tema di conciliazione vita-lavoro.

Criticità

  • Difficoltà nel ruolo di coordinamento da parte dell'Ambito (ad es. la scelta di affidare la ricerca ad una società esterna ha impedito di seguire da vicino l'attività).
  • Coinvolgimento discontinuo dei partner e mancanza di adesione sostanziale da parte di alcuni.

 

 

Visualizzazione Contenuto Web